giovedì 29 marzo 2012

LA SPERANZA



Senza stupore nasce l'aurora
e la notte è solamente buia.
Forse abbiamo perso le ali
e non riusciamo più a volare.
Forse la musica è lontana
e non riusciamo più a danzare.
Ci vorrebbe una scintilla
a riaccendere il mondo,
un sussulto di gioia
a trasformare le pietre
e irrigare i deserti.
Ci vorrebbe un canto
ad annunciare
 agli smarriti di cuore:
"alzate lo sguardo,
il Cielo non è distante
e il Sole, alto all'orizzonte,
splende per tutti,
poichè Dio non permette
che alcuno rimanga al buio."