sabato 29 maggio 2010

IL NOSTRO ANGELO CUSTODE

                                             
Vorrei volare nel tuo cielo,
dove si infrangono gli echi
della terra, dove le lacrime
non hanno dimora e la
notte si accende di stelle